Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Lavoro»

Lavoro: a Locri saranno assunti 274 giovani: il 72% saranno donne      
  16 aprile 2009
 

LOCRI. A Locri saranno assunti con contratto a tempo indeterminato 274 giovani, di cui il 72% saranno donne. La notizia è stata resa nota dal sindaco, Francesco Macrì, e da Umberto Costamagna, fondatore e presidente del Gruppo Call&Call e attuale presidente di Assocontact, l?associazione nazionale dei contact center in outsourcing aderente a Confindustria. Un?impresa che assume - è scritto in una nota - a tempo indeterminato 274 persone, proprio nel cuore della Locride, ci sembra un fatto due volte importante: per il contributo allo sviluppo economico del nostro sud e anche per la risposta vincente che un lavoro serio e un?occupazione sana possono dare anche a problematiche di tipo sociali. Nella contingenza del momento, caratterizzata per il continuo e sostanziale rallentamento della crescita occupazionale, assumere a tempo indeterminato, proprio a Locri, assume una rilevanza particolare da condividere ed è, nel contempo, un piccolo ma nello stesso tempo un forte segnale di speranza e una concreta risposta ai problemi di questa terra: il lavoro, quello serio, quello vero, come opportunità di crescita per i ragazzi e le ragazze di Locri. La presentazione dell?iniziativa si svolgerà martedì mattina nella Sala Consiliare del Comune di Locri. All?incontro parteciperanno il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, le massime autorità istituzionali della Regione, della Provincia di Reggio Calabria e del Comune di Locri, i rappresentanti delle associazioni di categoria. (16-04-09)

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa