Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Economia»

Alimentare, aranciata senza arance: Pirillo scrive al ministro      
  17 aprile 2009
 

CATANZARO. L?assessore regionale all?Agricoltura, Mario Pirillo, ha scritto al ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia a proposito della percentuale minima di vero succo d?arancia nelle bibite. Pirillo ha voluto informare Zaia sullo stato di grave preoccupazione che stanno attraversando gli agrumicoltori calabresi, in special modo quelli della Piana di Rosarno e Gioia Tauro, dopo la notizia dell?abrogazione dell?articolo 1 della legge 286. Se il dispositivo già approvato dal Senato dovesse diventare legge dello Stato, serio e concreto sarebbe il rischio di chiusura delle aziende calabresi che operano nella trasformazione industriale degli agrumi, scrive nella lettera Pirillo a Zaia. Sono aziende che rappresentano il 60% della produzione nazionale della materia prima usata dall?industria alimentare italiana delle bevande: 120 milioni di chili di arance ogni anno. Sono certo che non farai mancare il tuo autorevole sostegno e quello di tutto il Governo - conclude Pirillo - perché la norma in questione venga prontamente ripristinata. (17-04-09)

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa