Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Lavoro»

Lavoro, l’Ugl: Verso la stabilizzazione degli lsu a Locri      
  24 aprile 2009
 

LOCRI. Finalmente si apre una concreta possibilità per stabilizzare una prima parte dei lavoratori precari del Comune di Locri. Ad affermarlo è il coordinatore della Ale-Ugl Calabria, Gianluca Persico, esprimendo apprezzamento per il processo di stabilizzazione dei lavoratori Lsu e Lpu del Comune di Locri che in un momento di criticità economica, ha saputo cogliere la necessità di dare una risposta ai lavoratori in attesa da anni di essere stabilizzati. Grazie ai fondi stanziati dalla Regione - aggiunge Persico - e l?adesione del Comune di Locri al bando regionale per la stabilizzazione degli Lsu/Lpu e soprattutto la previsione nel bilancio comunale di apposite risorse finalizzate ad integrare gli stanziamenti regionali, sembrano schiudersi le porte al lavoro stabile per circa 46 lavoratori precari del Comune. Da anni l?Ugl sostiene come la soluzione per questi lavoratori dovesse passare necessariamente attraverso una sinergia e cooperazione istituzionale tra Regione ed Enti locali. Anche per il presidente nazionale dell?Ale Ugl, Giancarlo Bergamo si tratta di un risultato importante, che in un momento di grave crisi economica quale quello che stiamo attraversando assume una maggiore rilevanza, e frutto di un lungo percorso che ha visto l?Ugl al fianco di questi lavoratori, che con tanti sacrifici e tante energie in questi anni hanno cercato dalla locride di dare voce a tutti quei precari, spesso dimenticati, che, svolgono ogni giorno servizi essenziali per i cittadini dei piccoli comuni. (24-04-09)

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa