Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Lavoro»

L’opposizione sui precari: Loiero intervenga      
  30 aprile 2009
 

CATANZARO. Decine e decine di lavoratori ex Why Not, fra cui tanti giovani che non superano i seicento euro mensili, aspettano da tempo che venga applicata la legge approvata dal Consiglio regionale nel 2008: le chiediamo, ancora una volta, di fare presto e subito perché tanti padri di famiglia vivono sull?orlo della disperazione. È quanto affermano, rivolgendosi al presidente Loiero, i capigruppo di Fi, Pino Gentile; An, Alberto Sarra; Udc, Michele Trematerra; N. Psi, Francesco Galati; Popolari e Liberali verso il Pdl, Gianpaolo Chiappetta; Popolari europei, Giovanni Nucera; La Destra, Pasquale Senatore. Abbiamo più volte e pubblicamente chiesto - è scritto nel comunicato - al governo regionale di dare attuazione alle misure approvate dall?assemblea all?unanimità, per sottrarre dalla disperazione centinaia di persone che hanno, peraltro, una valida formazione e che guadagnano veramente poco. Aspettiamo ancora che si muova qualcosa e non possiamo più accettare il silenzio che aggrava la situazione del precariato calabrese. (30-04-09)

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa