Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Spettacoli»

Film Commission: un corso per gli artisti degli effetti audiovisivi      
  25 maggio 2009
 




CATANZARO. Il Presidente della Fondazione Calabria Film Commission, Francesco Zinnato, e l’Amministratore delegato della società Cinecittà Luce, Luciano Sovena, hanno sottoscritto una convenzione per la realizzazione in Calabria di un corso di formazione professionale per “Artisti degli Effetti Visivi”, riservato a giovani calabresi in possesso del diploma delle Accademie di Belle Arti o laureati in Architettura e DAMS indirizzo cinema. Il corso - spiega una nota - , che si svolgerà a Lamezia Terme, nel Centro Agroalimentare, sarà a carattere residenziale, avrà la durata di 800 ore e prevede la corresponsione di un incentivo a favore degli allievi ammessi. Il percorso didattico parte dalla definizione dei fondamenti della post produzione (attraverso il work-flow tradizionale) per giungere alla totale dimestichezza dei formati di file video da applicare poi, volta per volta, nella operatività quotidiana. Acquisite queste conoscenze di base, le docenze affronteranno tutti gli argomenti propri del disegno bidimensionale e tridimensionale, applicando poi questi concetti nell’uso delle tecnologie informatiche. Verranno quindi illustrati i software di applicazione 2D e 3D in maniera approfondita. A fronte di un’accurata analisi del fabbisogno formativo nel settore dell’audiovisivo e, più in particolare, in quello della produzione televisiva e cinematografica, sono state individuate le seguenti aree specifiche: Area di Formazione di Base, i cui corsi sono rivolti all’apprendimento dei principi fondamentali della post produzione audiovisiva e delle arti figurative. Area di Formazione Superiore, i cui corsi mirano alla preparazione dei profili artistici tradizionali del settore VFX, inclusa l’animazione. Per questo ultimo ambito sono previste docenze per la parte produzione, ossia la regia, fotografia, recitazione ed il montaggio. Area Stage destinata alla specializzazione sul campo dei professionisti formati per una comprensione più approfondita delle tematiche in un contesto reale. “L’iniziativa, promossa e finanziata dalla Film Commission Calabria e la cui gestione operativa è stata affidata a Cinecittà Luce, scaturisce dalla constatazione dell’attuale dinamicità del settore audiovisivo e televisivo, in perfetta sintonia con l’andamento generale di tutto il sistema tecnologico in cui si inserisce. Gli effetti visivi, infatti, rappresentano oggi una delle maggiori potenzialità creative, che in Italia sono ancora poco espresse e che possono offrire ai giovani interessanti prospettive occupazionali. Un esempio particolarmente significativo e di specifico interesse anche per i non addetti ai lavori, è quello del settore televisivo con il rinnovato interesse per la fiction televisiva di qualità, ovvero di prodotti di richiamo in termini di casting e di impegno finanziario.

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa