Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Lavoro»

Provincia di Reggio: avviata stabilizzazione lavoratori precari      
  29 settembre 2008
 

REGGIO CALABRIA. Con la firma dei 20 contratti a tempo indeterminato tra la Svi.Pro.Re e i lavoratori LSU-LPU, la Provincia di Reggio Calabria dà inizio alla stabilizzazione dei lavoratori precari che da troppi anni aspettano di vedere riconosciuto il diritto alla sicurezza del posto di lavoro e finalmente vedono valorizzata la loro professionalità. Soddisfatto - si legge in un comunicato stampa - il presidente della Provincia, Giuseppe Morabito e con lui l?intera maggioranza che lo sostiene, visto che sin dall?inizio del mandato, tra le priorità dell?Amministrazione, c?è stata la stabilizzazione dei lavoratori LSU-LPU. Il presidente, supportato dalla Giunta e coadiuvato dal suo vice ed assessore al Personale Gesualdo Costantino, che ha seguito da vicino tutte le varie fasi, ha da subito avviato le procedure necessarie per fare in modo che ai lavoratori precari venissero assicurate le garanzie necessarie a dare loro, dopo anni di promesse, tranquillità e dignità di un lavoro stabile. Un plauso va alle organizzazioni sindacali - prosegue la nota stampa della Provincia - con le quali si è dato vita ad un tavolo permanente di discussione per valutare, dibattere e al fine concordare sulle scelte assunte comunemente da tutti condivise. Quello che è stato fatto e ciò che ancora si farà - ha sottolineato Morabito - è un diritto dei lavoratori, diritto a lungo negato o dimenticato. Ho fatto quello che era giusto e doveroso, convinto come sono che un amministratore abbia, quale dovere principale, quello di fare in modo, nel rispetto delle regole, che i diritti vengano sempre garantiti. Abbiamo avviato un processo con l?impegno fattivo di Paolo Marcianò, amministratore unico della Svi.Pro.Re, che è stato condiviso da tutta la maggioranza, dal Consiglio provinciale alle organizzazioni sindacali dei lavoratori che hanno partecipato e parteciperanno alle varie fasi della discussione dando il loro prezioso contributo. (29-09-08)

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa