Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Economia»

Nuova banconota da 10 euro: iniziative di Bankitalia a Catanzaro      
  5 settembre 2014
 


CATANZARO. Il prossimo 23 settembre entrerà in circolazione in tutta l’area dell’euro la nuova banconota da 10 euro della seconda serie: “Europa”. Nella stessa data si svolgerà, nei locali della Filiale di Catanzaro della Banca d’Italia, in Piazza Serravalle, la presentazione al pubblico della nuova banconota, da parte del Direttore della Filiale Luisa Zappone e dal Titolare della Divisione Gestione Servizi di Pagamento dott. Daniele Corbucci. Nel corso del mese di settembre sono previste, presso la Filiale della Banca d’Italia di Catanzaro, iniziative di formazione rivolte alle forze dell’ordine, alle banche, alle poste, alla scuola, alle società di trasporto valori e a supermercati operanti nelle province che ne facciano richiesta. Nel corso degli incontri, verrà presentata la nuova banconota, della quale saranno illustrate, anche con strumenti multimediali, le avanzate caratteristiche di sicurezza, molte delle quali sono facilmente distinguibili toccando, guardando e muovendo la banconota. Dall’8 settembre, presso la Filiale di Catanzaro, in Piazza Serravalle, verrà allestito un apposito punto di informazione dedicato ai cittadini, attivo dalle 9.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì, presso il quale sarà reperibile diverso materiale informativo e potranno essere chiesti chiarimenti e soddisfatte curiosità sul nuovo biglietto. Per ottenere un più alto livello di divulgazione nel territorio, nei prossimi week end il personale della Banca d’Italia di Catanzaro illustrerà le caratteristiche dei nuovi biglietti presso i maggiori centri commerciali delle province di Catanzaro, Crotone, Cosenza e Vibo Valentia. Si svolgeranno, inoltre, degli incontri presso le Camere di Commercio di Catanzaro, Crotone, Cosenza e Vibo Valentia. Il dialogo diretto con le persone e la distribuzione di materiale informativo, consentirà di informare sulla prossima emissione della nuova banconota e di diffondere una capillare conoscenza sulle caratteristiche di sicurezza della “Serie Europa”, mostrando come, con poche e semplici azioni, sia possibile riconoscere l’autenticità di una banconota. La prima serie continuerà ad avere corso legale e circolerà in parallelo alla serie “Europa” fino a successiva comunicazione; dopo tale data, le banconote della prima serie potranno essere cambiate in banconote della seconda serie presso le filiali della Banca d’Italia, senza alcuna prescrizione. La serie “Europa” è stata realizzata impiegando le più avanzate tecnologie nella produzione di banconote ed è ancora più sicura della prima serie: è infatti costante impegno della Banca centrale europea e delle Banche centrali nazionali proteggere i biglietti in euro dal rischio di falsificazione e assicurare che 334 milioni di cittadini nell’intera area dell’euro continuino ad avere fiducia nella loro moneta. È importante pure che tutti i cittadini, e in particolare chi opera con il contante in via professionale, conoscano la nuova banconota e le sue caratteristiche di sicurezza; a tal fine, la Banca d’Italia, ha programmato molteplici iniziative formative rivolte a tutti gli utenti interessati. Nel mese di giugno la Banca centrale europea ha inviato a 3 milioni di esercizi commerciali e piccole imprese in tutta l’area dell’euro opuscoli informativi (reperibili all’indirizzo https://www.ecb.europa.eu/euro/banknotes/europa/html/index.it.h tml) e “carte animate” della nuova banconota da 10 euro, al fine di consentire a coloro che, per motivi professionali, operano con il contante, di acquisire dimestichezza con l’aspetto visivo e le caratteristiche di sicurezza del nuovo biglietto e trasmettere a loro volta tali conoscenze alla propria clientela. Negli opuscoli si esortano gli esercizi commerciali e le piccole imprese a contattare i propri fornitori per l’aggiornamento dei dispositivi per il controllo dell’autenticità e la selezione e accettazione delle banconote ai fini del riconoscimento del nuovo biglietto da 10 euro. La Banca centrale europea e le Banche centrali nazionali hanno reso disponibili ai produttori e ai detentori dei dispositivi, campioni delle nuove banconote da 10 euro già dallo scorso mese di gennaio - quindi con un anticipo ancora maggiore rispetto a quanto avvenuto in occasione della introduzione del nuovo biglietto da 5 Euro - per effettuare i test e favorire quindi l’adattamento di tutte le apparecchiature installate nell’Eurosistema in tempo per il 23 settembre.



 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa