Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Politica»

Sanità, Scopelliti: “Roma lottizza ed egemonizza i territori”      
  10 settembre 2014
 


CATANZARO. “L’ho già detto e lo ribadisco: io difendo la Calabria e i calabresi mentre la politica fatta da Roma punta ancora a lottizzare e a egemonizzare i territori”. Lo ha detto l’ex presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, già commissario per la Sanità, a Catanzaro, a margine di un’iniziativa per la firma del contratto di realizzazione del nuovo ospedale civile di Vibo Valentia, alla quale ha assistito tra il pubblico. “Anche lo sblocco del turnover - ha aggiunto - passa attraverso la convocazione del Tavolo Massicci e la Regione Calabria non è stata convocata a luglio, come è invece accaduto per tutte le altre regioni. Il perché mi sembra chiaro ed evidente: non è stata convocata perché in atto non c’è il commissario straordinario. Tale mancata nomina blocca tutte queste procedure, quindi, una grande responsabilità è del governo nazionale. Ancora una volta c’è una diatriba: un tecnico o un politico? E la Calabria nel frattempo paga tutti questi gravi disagi”.

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa