Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Politica»

Regionali, Callipo: “Puntiamo su una scuola capace di creare futuro”      
  15 settembre 2014
 


CATANZARO. “I primi 10 milioni di euro risparmiati grazie ai tagli dei costi della politica e la riduzione degli stipendi degli alti dirigenti pubblici, li destineremo alla scuola calabrese”. È quanto ha dichiarato questa mattina Gianluca Callipo, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico. Un impegno che il candidato alle primarie del centrosinistra aveva già assunto con il messaggio indirizzato agli studenti, ai docenti e al personale della scuola, e che ha ribadito oggi, dinnanzi alla scuola media di Pizzo, città di cui è sindaco. “La scuola che vogliamo per la Calabria è una macchina capace di creare futuro, non false aspettative deluse poi dalla mancanza di reali sbocchi formativi e occupazionali - ha detto Callipo -. Tra gli obiettivi programmatici che ci siamo posti, quindi, ce ne sono alcuni che consideriamo prioritari: dare sostegno alle famiglie e agli studenti, facilitare l’integrazione degli alunni in condizioni di svantaggio, valorizzare il ruolo degli insegnanti restituendo loro dignità sociale e retributiva, intervenire sugli edifici scolastici per renderli più belli e più sicuri, favorire il passaggio tra scuola e mondo del lavoro, sconfiggere la dispersione scolastica”. Callipo ha poi sottolineato il ruolo delle famiglie, che ha definito “i veri eroi di quest’epoca così complicata. Un ruolo insostituibile, quello delle famiglie - ha concluso - che merita molto più impegno da parte della Regione, con particolare attenzione a chi vive situazioni di disagio economico e sociale. È quello che faremo”.


 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa