Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Politica»

Regionali, Incarnato: “Il 5 ottobre le primarie del centrosinistra”      
  16 settembre 2014
 


LAMEZIA TERME. “Il coordinatore del centrosinistra calabrese Luigi Incarnato, a seguito della discussione per la celebrazione delle primarie, su espresso mandato dei promotori, ha discusso con i candidati alle primarie: Oliverio, Callipo e Speranza, per condividere e concordare gli ultimi adempimenti per la data delle stesse. È stata rappresentata e condivisa dai candidati la necessità di attivare un impianto che garantisca il massimo della partecipazione e della trasparenza a garanzia del risultato. Alla luce del decreto della Stasi, che indice le elezioni il 23 novembre, Incarnato ha stabilito, concordemente con i candidati, di fissare la data delle primarie per il giorno 5 ottobre 2014”. È quanto si legge in un comunicato dell’ex assessore regionale ai Lavori Pubblici. “È convocato per giovedì 18 settembre - scrive ancora Incarnato - il comitato per le primarie, affinché si proceda celermente all’espletamento degli ulteriori adempimenti regolamentari”. “Lunedì 22 settembre, alle ore 17, si terrà a Lamezia Terme l’assemblea regionale del Partito Democratico che ratificherà, alla presenza dell’On. Lorenzo Guerini, la data delle primarie del centrosinistra che si terranno il prossimo 5 ottobre”. Lo annuncia il Segretario del Pd Calabria, Ernesto Magorno che continua: “ La nostra macchina organizzativa, come abbiamo già reso noto nei giorni scorsi, è in moto e lavora, in pieno accordo con le altre forze del centrosinistra, insieme a quegli organismi che coadiuveranno con gli organi politici e che vigileranno sia sullo svolgimento delle primarie che sulla composizione delle liste”. “ Siamo pronti - dice ancora Magorno- a confrontarci e a mettere in campo, assieme ai nostri alleati, una proposta efficace e innovativa per il governo della Calabria. Siamo finalmente all’epilogo - dice Magorno - di una vicenda dai contorni “surreali”, che non ha fatto altro che danneggiare i calabresi, che hanno visto acuire drammaticamente le gravi emergenze della loro terra. Sono certo che il lavoro svolto questi mesi sarà premiato dai calabresi e che un Pd forte, unito e responsabile, sarà protagonista di una nuova pagina che si aprirà per la nostra terra e per la nostra gente”.

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa