Sei qui: HOME

Primo piano


Vai alle altre notizie di «Economia»

Agricoltura: Confagricoltura, anomalie su portale Psr      
  30 ottobre 2008
 

CATANZARO. Confagricoltura Calabria, contrariamente a quanto apparso sulla stampa nei giorni scorsi relativamente alla presentazione delle domande a valere sul PSR Calabria 2007/2013 - bandi 2008, rimarca che a tutt?oggi si continuano a registrare nel portale SIN anomalie di funzionamento, nonostante tali criticità fossero state segnalate da tempo all?Assessorato Regionale all?Agricoltura, con comunicazioni ufficiali, da parte dell?Organizzazione degli imprenditori agricoli calabresi. Lo si legge in una nota dell?associazione, che così prosegue: In particolare i Centri di Assistenza Agricoli (CAA) di Confagricoltura Calabria, e non solo, segnalano notevoli rallentamenti nelle procedure tecniche ed operative di compilazione delle domande PSR, principalmente a causa di problemi di connessione al portale, difficoltà questa che si è protratta per tutta la giornata di ieri ed anche in intermittenza nei giorni scorsi. Inoltre i tecnici di Confagricoltura Calabria - continua la nota - lamentano grosse difficoltà per accedere all?indispensabile strumento dell?anagrafe tributaria, a causa di una continua attività di manutenzione del portale. L?Organizzazione degli imprenditori agricoli evidenzia che le anomalie di funzionamento più volte rilevate nel sistema, non sono assolutamente riconducibili a problemi di sovraffollamento nel collegamento informatico, in considerazione che il numero delle domande inserite nel portale a tutt?oggi è esiguo, ma derivanti da problemi di natura tecnica, tant?è vero che si registrano continue implementazioni delle funzionalità operative, anche a pochi giorni dalla data di scadenza prevista dal bando. Confagricoltura Calabria sottolinea, infine, che tutte queste problematiche rimaste purtroppo inascoltate e irrisolte, inducono la stessa organizzazione a richiedere con urgenza, qualora il sistema telematico funzionasse con continuità, una proroga di almeno 30 giorni per poter procedere al successivo perfezionamento di tutte le istanze inserite entro i termini di scadenza. (30-10-08)

 
condividi    OKNOtizie Facebook MySpace LinkedIn Del.icio.us Stampa